Chianti: cantine da visitare

Il Chianti è un’area nel centro della Toscana che si estende fra Firenze, Arezzo e Siena, famosa in tutto il mondo per la bellezza del suo paesaggio e la bontà dei suoi vini. Un tour fra le colline del Chianti, visitando i borghi tipici che sono rimasti immutati da secoli, e fermandosi a degustare vino nelle aziende del territorio è una delle esperienze più belle da poter fare durante una vacanza.

Storicamente il cuore del Chianti è denominato Chianti Classico e comprende solo 9 Comuni fra Firenze e Siena, fra i quali Gaiole, Greve, Castellina e Radda dette appunto in Chianti, oltre che Tavarnelle, Barberino e San Casciano Val di Pesa. I vini prodotti in quest’area possono fregiarsi del simbolo del Gallo Nero.

Vino Chianti: un nome per tante varietà di vino

Il vino Chianti è disponibile sia nelle versioni economiche di vino da tavola, che in quelle più pregiate, ovvero Chianti Classico Riserva o Chianti Classico Gran Selezione. Ecco perché troverai bottiglie di Chianti in vendita per pochi euro, e bottiglie costose più pregiate. Sia nelle enoteche che nei ristoranti potrai assaggiare ottimi vini toscani, di grande varietà. Perché se è vero che il Sangiovese è alla base del Chianti Classico, ogni azienda vinicola toscana propone la sua personale formula.

Chianti: quali cantine visitare?

Il modo migliore per conoscere e apprezzare il Chianti è quello di visitare una cantina e farsi raccontare la storia sia del produttore che di alcuni vini. Spesso sono storie molto affascinanti che si trascinano dietro passione, dedizione e tanta competenza enologica.

Quindi, quali cantine visitare nel Chianti? Fra le migliori cantine del Chianti ne citiamo quattro, tutte entro i 30/40 km dal nostro Camping Village e pertanto raggiungibili in meno di un’ora di macchina:

Cantina Antinori

La Cantina dei Marchesi Antinori al Bargino, nel Chianti Classico, è molto bella a partire dal punto di vista architettonico. Progettata da un famoso architetto italiano, con una struttura elicoidale molto di impatto visivo, offre la possibilità di effettuare vari tipi di visite guidate, più o meno approfondite, in abbinamento a degustazioni di alcuni dei suoi famosi vini.

Cantina Antinori

Credits foto Cantina Antinori

Antinori, con una storia di oltre 6 secoli, è oggi un’azienda vinicola che produce tante varietà di vino in varie zone della Toscana (e non solo). A fine visita è anche possibile mangiare al ristorante panoramico con vista sui vigneti.

Castello di Meleto

Immagina di poter entrare in un castello del 1256, visitare le antiche sale affrescate, la vecchia cantina sotterranea e un antico teatro del 1700… e alla fine del percorso assaggiare alcuni di vini prodotti in questa struttura di Gaiole in Chianti, che si estende per oltre 1000 ettari.

Castello di Meleto Gaiole in Chianti

Credits foto Castello di Meleto

Castello di Brolio

Non puoi lasciare il Chianti senza visitare il Castello di Brolio, di proprietà della famiglia Ricasoli da 32 generazioni! Il Barone Bettino Ricasoli è colui che “inventò” la formula del Chianti nel 1872.

Castello di Brolio

Credits foto Castello di Brolio

Oggi al Castello di Brolio è possibile svolgere varie visite guidate, anche in più lingue: visita dei giardini più degustazione, tour classico di 2 ore per scoprire tutto su questa importanza azienda enologica, oppure tour dei vigneti con degustazioni dei vini Cru. In estate puoi anche scegliere il tour al tramonto con cena abbinata ai vini.

Castello di Albola

Il Castello di Albola si trova a Radda in Chianti (a poca distanza da noi, meno di mezz’ora!).

Un piccolo borgo in mezzo alle colline del Chianti Classico, che dal 1400 è passato di mano in mano fra le nobili famiglie fiorentine e toscane, oggi è una realtà che produce ottimi vini, capaci di vincere premi e riconoscimenti autorevoli. Potrai scoprirli con una degustazione nell’enoteca aperta tutti i giorni (in più lingue).

Castello di Albola

Credits foto  Castello di Albola

Alcune di queste aziende sono stati inserite nei percorsi della Strada dei Castelli del Chianti: 6 diversi itinerari che appunto toccano le principali aziende vinicole, storicamente rappresentate da castelli e borghi medievali. Ne troverai molti altri, alcuni privati, altri aperti al pubblico per visite guidate alle cantine e degustazioni. Il consiglio è anche quello di seguire la suggestione dei nomi o l’emozione del momento, ovunque andrai sarà una grande emozione!

Chianti: il vino ideale per la cucina toscana

Il Chianti è un vino rosso corposo, che ben si accompagna alla cucina toscana, soprattutto alle carni che la caratterizzano, quali bistecca fiorentina, cinghiale, arista…

In particolare il Chianti Classico Gran Selezione è indicato per la selvaggina, i formaggi stagionati, gli stracotti e i brasati. Mentre un buon Chianti d’annata può andar bene anche con carni bianche, zuppe e minestre e addirittura cibo etnico!

In qualsiasi trattoria tipica troverai nella carta dei vini una lista dei migliori vini Chianti, ordinati per fascia di prezzo o azienda. Nei posti più attrezzati potrai assaggiarli al bicchiere e quindi toglierti lo sfizio di assaggiarne più tipologie in abbinamento ai singoli piatti.

L’importante è che il bicchiere sia un calice, cosiddetto a tulipano, e che la bottiglia venga aperta un po’ prima di berla, dal momento che il vino acquista profumi via via che si ossigena.

Vini toscani pregiati

Oltre al Chianti, la Toscana vanta altre eccellenze nel mondo del vino. Impossibile non menzionare:

  1. il Brunello di Montalcino, prodotto nella zona intorno alla cittadina omonima, fra l’altro molto piacevole da visitare. Il borgo di Montalcino è infatti una tappa da non perdere in Valdorcia, con la sua atmosfera medievale, la rocca, i monumenti e il festival Jazz & Wine che si svolge in estate.

  2. i Supertuscan, ovvero quei vini che non rientrano nel disciplinare doc e docg, che usano vitigni internazionali quali ad esempio Cabernet Sauvignon, Syrah o Merlot, in aggiunta o in alternativa a quelli tipici del territorio toscano. Sono vini che possono raggiungere prezzi molto elevati e sono conosciuti in tutto il mondo. Fra i più famosi citiamo Sassicaia, Tignanello, Masseto e Ornellaia.

  3. la Vernaccia, vino bianco prodotto principalmente nella zona intorno a San Gimignano, citato persino da Dante nella Divina Commedia! Fresco e profumato è l’ideale per le calde serate estive!

Soggiorna da noi al Norcenni Girasole Village nel cuore della Toscana, e prenota un tour nelle cantine del Chianti!

Ti suggeriamo

queste strutture

Le nostre scelte

Ti suggeriamo queste strutture

Norcenni Girasole Village

Norcenni Girasole Village è tutto ciò di cui hai bisogno per una vacanza completa all’insegna del divertimento. Immerso nel verde delle colline toscane, a pochi chilometri dalla splendida Firenze...

Scopri di più
Servizi principali
-->
Altomincio Family Park
Altomincio Family Park
Lago di Garda

I Pini Family Park
I Pini Family Park
Fiano Romano

Norcenni Girasole Village
Norcenni Girasole Village
Chianti

Park Albatros Village
Park Albatros Village
Costa toscana

Fabulous Village
Fabulous Village
Roma

Jolly Camping In Town
Jolly Camping In Town
Venezia

Firenze Camping In Town
Firenze Camping In Town
Firenze

Roma Camping In Town
Roma Camping In Town
Roma

Plus Berlin
Plus Berlin
Berlino

Plus Florence
Plus Florence
Firenze

Plus Prague
Plus Prague
Praga

Eventi e meeting

Da noi puoi organizzare feste, aperitivi, cene aziendali e incentive. Organizza il tuo evento in un ambiente spazioso, con tutti i servizi che ti servono, e circondato da un contesto affascinante.

#change_passwod

Password modificata

Recupera password

Ti abbiamo appena inviato una nuova password per accedere al sito. Controlla la tua email.

Il presente sito web utilizza cookie per il funzionamento dello stesso e per registrare dati legati alla generazione di statistiche su Google Analytics. Per saperne di più o per negare il consenso all'utilizzo di tutti i cookie clicca qui. Continuando la navigazione o chiudendo il presente banner si acconsente all'utilizzo.

Chiudi